mappa cantine in vendita do rias baixas
  • D.O. anno di fondazione

    D.O. anno di fondazione:

    1988

  • Numero di cantine (2017)

    Numero di cantine (2017):

    181

  • Superficie totale

    Superficie totale:

    4.077ha

  • Massima produzione consentita

    Massima produzione consentita:

    12.000kg/ha

  • Livello d'altezza dei vigneti

    Livello d'altezza dei vigneti:

    Min: 0m / Max: 300m

  • Temperatura

    Temperatura:

    Max: 26º / Min: 6º

  • Ore di sole annuali

    Ore di sole annuali :

    2.223

  • precipitazioni annuali

    precipitazioni annuali:

    1.691l/m2

Denominazione di Origine Rías Baixas

POSIZIONE E STORIA

La costa gallega crea particolari estuari sui quali sorgono ampie coltivazioni di vite. La DO Rías Baixas si estende su circa 2.700 ettari, rendendola la maggiore produttrice della zona. È divisa a sua volta in cinque sottozone: Valle de Salnés, Sotomayor, Ribera del Ulla, Condado de Tea e El Rosa. Queste ultime due hanno alle spalle una lunga storia di produzione e possiedono inoltre un proprio sistema di coltivazione, in altre zone come Salnés, invece, la lavorazione è iniziata in tempi recenti. A caratterizzare la zona è l’uva Albariño, la cui provenienza si attribuisce ai monaci cistercensi, anche se altri pensano che arrivi dal Portogallo. Il successo di questa varietà all’interno del mercato internazionale ha spronato i giovani enologi ad aumentare le zone di coltivazione e a sperimentare nuovi sistemi di produzione.

TERRENI

La zona di coltivazione maggiore, e anche la più recente è Salnés, una comarca costiera attraversata da due estuari, per questo motivo i suoi terreni sono rocciosi e con uno strato superficiale alluvionale. Più a sud, lungo il confine con il Portogallo, e su entrambe le sponde del fiume Miño, si estende Rosal, dove si apre un grande estuario e lo strato superiore del terreno è alluvionale. Il Condado de Tea è formato da piccole valli ricche di fiumi, per questo il fondale in roccia di granito e la graffite emergono in superficie. Sotomayor ha terreni leggeri e sabbioisi su roccia di granito, Ribera del Ulla, invece, è formata prevalentemente da una superficie alluvionale.

CLIMA

Ci troviamo nella parte più calda e secca della Galizia, si possono avere estati lunghe con siccità. Nonostante condivida alcune caratteristiche dell’altopiano, l’influenza dell’Atlantico dà luogo ad autunni molto freddi e con precipitazioni frequenti, ma è la Sierra Larouco ad occuparsi della protezione delle viti dai venti piovosi provenienti da nord-ovest.

TIPI DI UVA

A prevalere nella DO Rías Baixas è l’uva Albariño, che rappresenta il 96,5% della produzione. Altre varietà di vino bianco rinomate sono: Teixadura, spesso mischiata con Albariño nel Contado de Tea; Loureira Blanca, varietà di uva locale di alta qualità e associata alla zona di O Rosal; e la Godello, piantata recentemente. Per quanto riguarda le rosse troviamo Caiño, Espadeiro, Loureira Tinta e Sousón. Anche lo sfruttamento della tecnologia moderna è molto importante, i vini vengono infatti preparati sia in moderne cooperative, sia in cantine artigianali, dove ora vengono prodotti vini “di marca” e di alta qualità.

Supervisionato da D.O. Rías Baixas per Rimontgó

Cantine e vigneti in vendita a DO Rías Baixas

 
Guarda sulla mappa

Cantina di Galizia dall'alta produzione di vini bianchi, di fianco alle cantine più importanti della zona.

Prezzo su richiesta
RMG V3114
Contattaci