Dove? (Luogo)
0000
Risultati
Thursday, June 7th, 2018

Black Tone porta l’arredamento d’ufficio valenciano fino ai livelli più alti

Martinez Medina ha creato una nuova ed elegante collezione, in collaborazione con designer come Mario Ruiz e Francesc Rifé

La nuova collezione di José Martínez Medina (JMM), Black Tone è sbarcata a Madrid. All’interno di questa marca vengono raccolte proposte molto sofisticate, principalmente orientate verso l’arredo per l’ufficio e , a partire da ora, verranno esposte nella showroom della capitale spagnola (Calle Cea Bermúdez, 56). L’arredamento trasmette un concetto di affari, di piacere e di nuovi progetti da intraprendere. Per realizzare tutto ciò, è stato fatto affidamento sulla collaborazione di prestigiosi designer come Mario Ruiz o Francesc Rifè.

La presentazione di Black Tone, lo scorso 22 maggio, ha riunito numerosi esponenti di Madrid e di Valencia, città d’origine della marca. In quest’occasione ha avuto luogo la migliore esperienza degli ultimi 120 anni da parte di Martinez Medina e della sua scommessa sul buon design. All’evento erano presenti più di 400 invitati, tra architetti, decoratori, interior designer, clienti e la stampa. In quest’occasione è emerso il lato più “Contract” di JMM, congiungendosi con opere della sua collezione privata.

Black Tone è una linea bella e versatile, che a sua volta collega innovazione e tecnologia. Nasce con l’idea di “umanizzare quei luoghi dove passiamo tante ore della nostra vita” e dunque si ricorre a un’eleganza senza ornamenti e fronzoli. Il suo stile è funzionale ma pieno di dettagli che vanno dall’attenzione per la falegnameria fino alla combinazione della pelle con il vetro.

Tutto ciò rileva l’evoluzione naturale di un’impresa d’autore, la quale è anche specializzata nel settore d’ufficio e nell’arredamento di strutture di uso comune (hotel, ristoranti, ospedali, parchi). Fondata a Valencia nel 1896, la marca JMM di Martinez Medina è sinonimo di qualità e prestigio, oltre ad essere un continuo processo di innovazione creativa. In passato ha collaborato con architetti e artisti figurativi come Javier Carjaval, Yturralde, Anzo o Manolo Valdés.

Articoli inclusi in: