Dove? (Luogo)
0000
Risultati
Wednesday, August 2nd, 2017

Jon Larrance: “Una pagina web immobiliare deve essere facilmente rintracciabile e riflettere la personalità della società”

Con sessanta agenti nelle vie e un totale di 283 vendite nel periodo di tempo compreso tra gennaio e luglio di quest’anno, Perry & Co si afferma come una delle società di punta a Denver (Colorado) nel settore del Real Estate.

José Ribes e Jon Larrance


La sua storia risale al 1971, quando Don Larrance decide di avviare un’agenzia immobiliare che fosse molto più di ciò, fondata sull’integrità, sul servizio per la collettività e sul mantenimento di una forte relazione con i clienti. Con l’arrivo del figlio Jon come direttore delle operazioni, i confini della società finirono per scomparire, così che attualmente dispongono di migliaia di proprietà nel portafoglio distribuite per tutti gli Stati Uniti e di una clientela proveniente da tutte le parti del mondo.

È in questo momento che la sua storia si intreccia con quella di Rimontgó. Il rapporto tra entrambe le agenzie si basa, prima di tutto, sulla profonda amicizia che unisce i Larrance e i Ribes. Tanto Jon quanto José Ribes, direttore dell’impresa valenciana, hanno un’idea di affare immobiliare molto simile, la cui premessa è il trattamento personalizzato del cliente. Entrambi sono partner a livello internazionale e lavorano insieme dal 2008 quando i clienti americani si sono dimostrati interessati agli immobili della Costa Blanca. “Quello che più gli attrae è, senz’altro, lo stile di vita mediterraneo”, riconosce il direttore statunitense. Meno usuale è che i clienti spagnoli comprino negli Stati Uniti, un mercato in cui operano cinesi e canadesi, che ha vissuto una crescita esponenziale nonostante si stia attraversando l’era di Trump.

Esiste anche una stretta collaborazione tecnologica che ha consentito al dipartimento tecnico di Rimontgó di progettare la pagina web di Perry & Co e anche il gestore di contenuti Renew, dei quali affermano di essere completamente soddisfatti. “Quando vado alle conferenze, mi chiedono chi lo abbia realizzato”, assicura Jon, che parla di questa intervista sui risultati, accompagnato da Ignacio Artagoitia, IT manager di Rimontgó. Nonostante Larrance abbia posto l’accento sulla strategia digitale immobiliare, non perde di vista l’obiettivo principale: il prestigio della firma che finisce per guadagnarsi la fiducia delle persone.

“Esistono centinaia d’imprese di Real Estate in Colorado con una pagina web simile, per questo volevamo creare qualcosa di completamente unico.”

Riconosce che uno dei punti di forza di Perry & Co è la sua pagina web, ma quando si è compresa l’importanza della vetrina digitale e ci si è messi all’opera per realizzarla?

Abbiamo iniziato il nostro sito web circa 20 anni fa, comprendendo molto presto l’importanza di questo aspetto. Quando abbiamo visto quello che stava facendo Rimontgó dal suo dipartimento tecnico, i premi ottenuti con cui veniva riconosciuto, ci siamo chiesti come avremmo potuto fare progressi. La sua pagina web, inoltre, aveva uno stile simile a quello che noi volevamo per la nostra. Così per diversi anni abbiamo chiesto a Rimontgó di lavorare insieme a noi sullo sviluppo della nostra strategia digitale e di collaborare nella vendita d’immobili. Alla fine, nel 2013 ha accettato.

Come si svolse il processo di creazione?

Abbiamo lavorato contemporaneamente. Da Perry & Co presentammo la nostra idea, i tecnici risposero con la propria, affinché ognuno definisse il suo posto. Uno degli aspetti più importanti è che la gente rintracci velocemente la pagina web, che presenti un buon posizionamento tra i risultati del motore di ricerca. Oltre al fatto che, una volta trovata, la pagina web presenti un buon aspetto grafico e rifletta la personalità della società. Ritengo fondamentale che sia unica, perché molte pagine web di Real Estate presentano la stessa offerta, ci sono centinaia d’imprese con la stessa pagina web negli Stati Uniti. La chiave è differenziarsi e mi sembra che Rimontgó lo stia facendo nel modo giusto, proprio come Perry & Co.

Ignacio: Mai abbiamo pensato di riproporre la pagina web di Rimontgó in quella di Perry. Anche se abbiamo sfruttato alcune delle funzionalità che già erano state sviluppate. Ci siamo presi per mano, in modo tale che potessero apportare le proprie idee, e noi le nostre, e arrivassimo a un accordo. Soprattutto cercando quello che si adatta di più al mercato e prendendo in considerazione fattori aggiuntivi, come il fatto che negli Stati Uniti si può lavorare con decine di migliaia di proprietà in una stessa pagina web, mentre in Europa se ne possono trovare 2.000 o 3.000 per impresa immobiliare. Ci sono anche differenze nel sistema delle misure, delle tempistiche e nel fatto che essi dispongano di Open Houses. Come afferma Jon, tutto ciò è fondato sull’unione del posizionamento e dell’immagine, perché la miglior pagina web del mondo non ha valore se non ha visibilità e viceversa.

“La sfida consisteva nel realizzare una pagina web che ben si adattasse al mercato statunitense, in cui si lavora con decine di migliaia di proprietà, misure e tempistiche diverse”

Quanto tempo è necessario per realizzare tale lavoro?

Ignacio: è difficile definire una tempistica precisa perché è un lavoro che si svolge costantemente. Apparentemente può sembrare che avvengano cambiamenti evidenti ogni due anni, ma stiamo sempre apportando delle modifiche, sia nella pagina web che in Renew, che è il programma su cui si basa il suo funzionamento.

Parallelamente al rinnovamento della pagina web, si è anche avviata una revisione di Renew. Qual è la sua opinione su questo strumento di lavoro per il registro immobiliare?

Oltre a permettere l’annotazione delle attività che sono state effettuate, la sua utilità risiede nell’archiviazione delle proprietà. Di ognuna si possono aggiungere descrizioni dettagliate e caratteristiche speciali. Fornisce la possibilità di tenere un registro delle persone che hanno richiesto determinate proprietà, annotare quando sono state mostrate ai clienti e registrare molte altre informazioni con cui lavorano gli agenti. Inoltre filtra tutti i contatti che si ottengono attraverso la pagina web, così che risulta semplice applicare l’intera strategia digitale. Siamo convinti che sia il miglior strumento di lavoro, pertanto invece di trovarne uno nuovo, lavoreremo su questo per renderlo sempre più potente e sfruttarlo al meglio. Sono sicuro che questo avverrà con il prossimo aggiornamento.

Jon Larrance, CEO de Perry & Co

È facile convincere gli agenti a realizzare questi registri regolarmente?

Sicuramente alcune volte si concentrano troppo su tecnologie antiquate, ma noi stiamo insistendo sul fatto che si abituino a utilizzare questo strumento e scoprano tutte le sue funzionalità. Renew ti permette di conoscere a prima vista la scheda completa di una proprietà e l’andamento del numero di visualizzazioni di pagina, la qual cosa può essere di grande aiuto. Credo che con il passare del tempo i nostri agenti si renderanno conto che l’utilizzo di Renew potrà apportare nuovi benefici a molte altre delle loro esigenze.

“Prima il traffico proveniva dai clienti già fidelizzati, mentre ora ne raggiungiamo di nuovi”

Avete i numeri della captazione digitale?

Sì, abbiamo rilevato che, da quando lavoriamo con Rimontgó, le nostre cifre hanno iniziato ad aumentare. Forse un 20% o 30% in più. Un’altra questione importante è che prima il traffico proveniva dai clienti già fidelizzati, mentre ora abbiamo visto attraverso Google Analytics che entrano nel sito nuovi clienti grazie al nuovo posizionamento. Questo ci permette di avvicinarci a persone che mai prima sarebbero arrivate alla nostra pagina web e si generano più leads. Tutto ciò ha contribuito senza dubbio al miglioramento delle vendite.

Lo staff è molto importante nella pagina web e pertanto è possibile vedere le loro facce e conoscere il loro percorso. Per quale ragione è stata presa tale decisione?

Il Real Estate negli Stati Uniti funziona diversamente: gli agenti sono il volto riconoscibile della società. Questo è quello che cerchiamo di mostrare per sviluppare una relazione molto più stretta tra i nostri agenti e i clienti. Non vogliamo che siano trattati come estranei, ma come amici. È una filosofia di lavoro abbastanza insolita in Spagna, ma è il modo in cui la famiglia Ribes conclude i suoi affari.

Articoli inclusi in: