Dove? (Luogo)
0000
Risultati
Friday, September 8th, 2017

Settembre, il miglior mese per comprare una casa?

Se state aspettando il momento più opportuno per realizzare un’operazione immobiliare… questo è appena arrivato

Interno di una casa di design

L’estate si allontana e con essa le abbondanti scorpacciate sulla spiaggia, le sieste avvolti dai caldi pomeriggi e le febbrili notti passate al beach bar. È giunta l’ora di pensare a questioni più pratiche (senza rimpiangere le precedenti) e dare il via al proprio anno pensando al futuro. Coloro che durante l’inverno hanno accresciuto il proprio conto in banca, così da iniziare la ricerca della proprietà in primavera e possibilmente avendola interrotta con l’arrivo dell’estate, scopriranno che l’autunno è, in realtà, la stagione perfetta per comprare un immobile. Secondo vari analisti del settore, settembre è il mese migliore per l’acquisto di una casa.

Non è soltanto una questione sentimentale (è il mese dei nuovi inizi, del ritorno ai propri doveri e della ripresa della routine), ma è anche una decisione ponderata. Indipendentemente dal fatto che si cerchi una casa per sé o una seconda residenza, quest’ultima normalmente orientata alla bella stagione, in questo periodo la concorrenza diminuisce, i prezzi sono più bassi e anche l’accesso al credito è facilitato. Come investimento per il futuro, è un periodo idoneo per cercare rendimenti a lungo termine, perciò se il salvadanaio lo permette, non esitate: sfruttate il refresh del mercato.

Il fattore rilevante da prendere in considerazione per comprare nel mese di settembre è la lieve diminuzione del prezzo delle case, che bisogna attribuire allo stallo delle transazioni avvenuto durante agosto. Secondo i dati raccolti da Nuroa (motore di ricerca che riunisce le offerte di diversi portali immobiliari), questo calo può oscillare tra i 30 e i 190 euro per metro quadrato. Sebbene continuerà a scendere con il passare dei mesi, anche lo stock di case si ridurrà e sarà meno interessante. Conviene restare in allerta per individuare le migliori occasioni.

Edifici nella zona universitaria di Valencia

D’altro canto, le banche competono tra loro per offrire buone proposte ai propri clienti, per tale ragione i prodotti ipotecari di solito diventano più interessanti. Tuttavia, le tendenze di mercato stanno cambiando. Uno studio elaborato dal comparatore di prodotti finanziari HelpMyCash afferma che le nuove ipoteche a tasso d’interesse fisso continueranno ad essere la grande scommessa della banca nel 2017, idea consolidata dagli ultimi dati dell’INE-Instituto Nacional de Estadística (Istituto nazionale che coordina i servizi statistici in Spagna), che sottolinea che 4 prestiti su 10 appartengono a questa tipologia.

Ad ogni modo, sembra che il mercato immobiliare sia in risalita qualunque epoca sia. Alla chiusura del 2017, la vendita di case promette di raggiungere le 500.000 operazioni, secondo le previsioni dello studio di BBVA Research. Questo implica un incremento del 10% rispetto all’anno passato. Allo stesso tempo, i prezzi degli immobili aumenteranno di un 3% e di un 5% nel 2018, o così prevede Bankinter. Pertanto si consiglia di approfittare i pochi mesi che restano di anno, non si ripeterà la stessa occasione due volte.

 

Articoli inclusi in: